Ramona Furiani inaugura il suo comitato elettorale di Perugia

La candidata alle elezioni regionali del Partito Democratico, Ramona Furiani, ha inaugurato questa mattina in via Mario Angeloni il suo comitato elettorale nel capoluogo, con i suoi sostenitori di Perugia e quelli provenienti da altre città dell’Umbria, mentre a giorni vedrà la luce un comitato elettorale anche a Bastia Umbra.

La 31enne Ramona Furiani ha illustrato le motivazioni ed i progetti che sostengono la sua candidatura e il team di collaboratori che la aiuteranno nella campagna elettorale che condurrà l’Umbria al voto del 31 maggio (si voterà in data unica dalle ore 7,00 alle ore 23,00).

«Siamo noi – ha dichiarato Ramona Furiani, rivolgendosi agli intervenuti – che costruiremo l’Umbria di tutti, un’Umbria più forte. Tutti voi con me, che sono la candidata più giovane della lista, donna e renziana della prima ora. Lo faremo insieme, come comunità di donne e di uomini, di coloro che parteciparono alle primarie del 2012 in Umbria sostenendo la volontà di innovare e di migliorare, ottenendo il 45%. Noi semplici elettori umbri che speravamo che vincesse Renzi. Saremo noi il fattore in più, capaci di catalizzare in Regione questa energia positiva che viene da lontano, questo desiderio di più merito, più libertà, più equità, più giustizia sociale, più sicurezza, che accomuna giovani e anziani».

Ramona Furiani, titolare di un’azienda nel settore agricolo, nasce a Perugia il 13 Marzo 1984 sotto il segno dei pesci. Presente negli organi dirigenti del Partito Democratico di Bastia Umbra fin dalle radici veltroniane, svolge il ruolo di consigliere comunale da aprile 2012. E’ riconfermata alle elezioni amministrative del 2014 come secondo candidato più votato della coalizione di centrosinistra. E’ componente dell’assemblea provinciale del partito e il suo cuore politico batte oltremodo per Matteo Renzi, da quando in Umbria, sostenerlo, significava andare contro corrente.

Sposata con Nicolò, ricercatore di Fisica a Forschungszentrum Jülich in Germania, divide ora la sua vita tra l’Italia e Jülich. Laureanda in Giurisprudenza, ha svolto una parte della sua formazione presso la Westfaelische Wilhelms Universitaet di Muenster in Germania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*