Pro Ponte, arrivato Babbo Natale per i doni ai bambini zone terremotate

Il Babbo Natale di Commercianti di via Manzoni e della Pro Ponte da Cascia a Ponte San Giovanni

Pro Ponte, arrivato Babbo Natale per i doni ai bambini zone terremotate
Da Gino Goti
PONTE SAN GIOVANNI – Grande festa al Park Hotel di Ponte San Giovanni per l’arrivo di Babbo Natale a portare i doni ai bambini delle zone terremotate della Valnerina ospiti degli alberghi del paese. Doni raccolti durante la “Festa del dono” organizzata dai commercianti di via Manzoni e dalla Pro Ponte. In precedenza Babbo Natale “Carlo” si era recato a Cascia per consegnare i doni ai bambini già rientrati da Ponte San Giovanni nei loro paesi di origine e ospitati in strutture sicure e decorose.

Nel salone del Park erano presenti il presidente della Pro Ponte Palmerini, il suo vice Befani, rappresentanti dei commercianti di via Manzoni da sempre e costantemente vicini agli sfortunati ospiti molto soddisfatti delle attenzioni riservate loro dalla Pro Ponte e da tutti i residenti di Ponte San Giovanni. “Un Natale fuori dalla propria casa – ha detto uno di loro – non è una cosa piacevole.

Ma qui abbiamo trovato calore, stretto amicizie e una serata come questa resterà impressa nei nostri cuori e nella mente dei bambini”. Babbo Natale si è alternato con alcuni presenti a leggere i pensierini lasciati sull’ulivo di piazza don Annibale, poesie di Gianni Rodari e di altri autori per ragazzi e, invitando tutti a darsi la mano, ha chiesto un augurio corale di Buon Natale a voce alta cui hanno aderito grandi e piccoli, pur impegnati a scartare i doni e a confrontarli uno con l’altro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*