Umbria siccitosa, Lorena Pesaresi, mai cosi in secco dal 1811

un dato preoccupante che richiama maggiore attenzione della politica regionale e nazionale

Umbria siccitosa, Lorena Pesaresi, mai cosi in secco dal 1811

da Lorena Pesaresi
Umbria siccitosa (Perugia Meteo oggi: “Umbria mai così secco dal 1811″..), un dato preoccupante che richiama maggiore attenzione della  politica regionale e nazionale, non solo nell'”emergenza inquinamento” ma ogni giorno e con interventi strutturali di prevenzione, con più fatti e meno parole. Con meno consumi di risorse naturali, di suolo, di energia da combustibili fossili, di rifiuti, più conservazione della biodiversità (poco si parla!), più sensibilizzazione dei cittadini  al  cambiamento dei nostri stili di vita e comportamenti quotidiani pensando alle città come a  dei grandi “condomini sostenibili”,  dove risparmio, riduzione, riuso, tecnologia ad alta efficienza,  comportamenti virtuosi diventano il nuovo modello culturale di città. Con meno uso di auto private: l’Umbria è ancora tra le primissime regioni a più elevato rapporto auto-persone e a più elevato consumo di energia nel settore edilizio e trasportistico. Da qui bisogna partire o ripartire dando priorità ai progetti più innovativi in Italia e in Europa e già avviati (vedi Comune di Perugia) specie sulla mobilità alternativa come la mobilità elettrica é tanti altri…. Lorena Pesaresi

Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*