UMBRIA, PRIMARIE PD, DOMENICA SI VOTA A MAGIONE, PANICALE E MONTEFALCO

Manifestazione CasaPound, Pd, ai problemi non si risponde fomentando la rabbia e il razzismo

PDERUGIA – Sono tre i Comuni, tutti in provincia di Perugia, in cui domenica il Partito Democratico aprirà le porte di sedi e circoli per legare alla partecipazione degli elettori la scelta del candidato sindaco. Primarie, quindi, a Panicale, dove a correre sono Giselda Bruni e Giulio Cherubini, a Magione, dove si confronteranno il democratico Giacomo Chiodini e Giuseppe Materia di Sel, e a Montefalco, candidati Maurizio Biondi e Alessandro Broccatelli. Seggi aperti dalle 8 alle 20. Ne saranno allestiti 5 a Magione (piazza Matteotti, circolo Arci di Villa/Soccorso, circolo Arci di Agello, circolo Canottieri di San Feliciano, palestra di Sant’Arcangelo), 4 a Panicale (Csa di Panicale, Occhio a Tavernelle, Fronte bar a Casalini e Circolo di Colle San Paolo), 2 a Montefalco (viale della Vittoria a Montefalco e negli spazi della ex scuola a Turrita). “Le primarie sono un fatto importante – sottolinea il segretario regionale del Pd Giacomo Leonelli – e rappresentano un grande strumento di partecipazione. Per il Pd scegliere di aprirsi ad elettori e simpatizzanti per selezionare i propri candidati è sempre un atto di coraggio e innovazione, fondamentale per riconnettere, in tempi difficili in cui cresce la sfiducia nei confronti della politica, gli elettori con le amministrazioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*