Primi d'Italia

Uffici postali, assessore Bartolini: impegno concreto da Regione, chiesto nuovo incontro a vertici poste

Riforme ed assetto dirigenti, in giunta, Bartolini, arriva disegno di legge
Assessore Bartolini

PERUGIA – “Nessun annuncio dettato dalla scadenza elettorale sul piano di riorganizzazione degli uffici postali umbri, ma azioni concrete: anche in occasione dell’incontro che si è tenuto venerdì scorso a Villa Umbra con i rappresentanti di Comuni e Province sulle linee programmatiche di legislatura, la Giunta regionale ha affrontato la questione della chiusura degli uffici postali con l’Anci, l’Associazione dei Comuni dell’Umbria”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Riforme, Antonio Bartolini, che aggiunge:  “Intendo rassicurare il consigliere regionale Nevi, poiché la Regione Umbria già da giorni è in contatto con i Sindaci dei Comuni interessati dalla chiusura degli sportelli postali e che con questi sono state già individuate la misure da prendere per fermare la chiusura”. “La Presidente Marini – rende noto  l’assessore – ha già richiesto con urgenza un ulteriore incontro con i vertici di Poste Italiane, mentre l’Anci Umbria, dopo l’incontro di venerdì, sta valutando ulteriori percorsi per contrastare le ipotesi di chiusura di uffici nella nostra regione. Sarà mio impegno personale – conclude l’assessore Bartolini – proporre alla Giunta regionale un intervento della Regione di fronte al Tribunale amministrativo regionale per appoggiare i ricorsi che i Comuni intendono portare avanti per contrastare la chiusura degli sportelli”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*