Trasparenza PA, Galgano (CI): grave eliminare obbligo a pubblicare indagini soddisfazione utenti

Rievocazioni storiche, Galgano (CI): contributi Fus opportunità per tutta l'Umbria
Adriana Galgano

Trasparenza PA, Galgano (CI): grave eliminare obbligo a pubblicare indagini soddisfazione utenti

Trasparenza, il Governo ha fatto un grave passo indietro: con la riforma Madia, infatti, è venuto meno l’obbligo di pubblicare le indagini effettuate dai Comuni sul livello di soddisfazione dei cittadini rispetto ai servizi erogati. Noi di Civici e Innovatori pensiamo, invece, che gli utenti abbiano non solo il diritto di usufruire dei servizi ma soprattutto quello di misurare i risultati raggiunti dalle amministrazioni che hanno scelto. Presenteremo, quindi, un emendamento per fare in modo che questo obbligo di pubblicazione a carico dei Comuni venga ripristinato”. Così Adriana Galgano, deputata del gruppo Civici e Innovatori, ha replicato alla ministra della Semplificazione Marianna Madia durante il question time alla Camera, discutendo l’interrogazione presentata sul tema della trasparenza e sull’obbligo dei Comuni di rendere noti gli esiti delle indagini di soddisfazione dei cittadini rispetto ai servizi erogati.

“Riteniamo, infatti – ha continuato – che i cittadini debbano essere al centro dell’azione amministrativa e che per migliorare la qualità dei servizi pubblici sia fondamentale che i Comuni effettuino le indagini presso gli utenti e soprattutto che ne rendano noti i risultati. Ad oggi non è così. A dimostrarlo l’indagine condotta dai Radicali italiani dalla quale emerge che, rispetto alla questione della trasparenza degli enti pubblici, sui 40 Comuni più popolosi, soltanto 4 assolvono tale compito. Una grave mancanza che va a danno della collettività e della stessa amministrazione pubblica che rischia di perseverare nell’erogare servizi che non soddisfano le esigenze degli utenti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*