Tracchegiani: “Non rottamiamo le nostre auto e moto d’epoca: rottamiamo la sinistra!”

“Non rottamiamo le nostre auto e moto d’epoca: rottamiamo la sinistra!” Di per sé il titolo dice tutto e ben poco ci sarebbe da aggiungere ma molto, invece, hanno da dire i possessori di veicoli, auto e moto di importanza storica.

La legge infatti prevederebbe la reintroduzione del bollo per tali auto che hanno fatto la storia del nostro Paese ma non solo.
I possessori delle auto e i titolari dei Club Federati Asi Umbria sono invitati alla conferenza stampa che si terrà sabato 23 maggio alle 15.30 presso il Padiglione 8 nella sede di Umbria Fiere a Bastia Umbra.

“Già due volte sono intervenuto contro questo che sarebbe un vero e proprio scempio, specie per le auto che hanno tra i 20 e i 30 anni di “onorato servizio” ma il danno più grave è per quelle auto e moto che hanno fatto la storia e che durante esposizioni, raduni e quant’altro, il pubblico si emoziona a vederle sfilare. Il danno – conclude Tracchegiani – se venisse reintrodotto il bollo, sarebbe di dimensioni enormi. Per questo ci confronteremo con i possessori dei veicoli e i Club Asi dell’Umbria durante la conferenza stampa del 23 maggio a Bastia Umbra”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*