Tracchegiani (FI) non fa salvo nessuno e attacca i venditori abusivi

Con la crisi economica soltanto sopravvivere per le piccole e medie imprese è difficoltoso, tasse su tasse, pressione fiscale alle stelle. Nella realtà odierna purtroppo l’abusivismo è molto diffuso, un abusivismo che di certo non aiuta chi cerca di lavorare e sostentarsi continuando a versare sulle casse dello Stato ingenti somme di denaro. A questo proposito il candidato consigliere regionale Aldo Tracchegiani FI, sostiene la linea dura verso chiunque faccia attività di vendita abusiva “queste persone – sostiene – devono pagare le tasse come gli altri, ci vogliono maggiori controlli e pene più severe per i venditori abusivi, non è giusto che tali soggetti continuino a “lavorare” a scapito degli onesti commercianti che oltre a dare lavoro pagano le tasse, basta buonismi inutili che non tutelano chi lavora regolarmente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*