Terremoto, Valeria Cardinali ritorna in Valnerina, visita Cascia, Norcia e Preci

Cardinali: "Ci sono svariate realtà che non devono essere trascurate"

Terremoto, Valeria Cardinali ritorna in Valnerina, visita Cascia, Norcia e Preci

Terremoto, Valeria Cardinali ritorna in Valnerina, visita Cascia, Norcia e Preci NORCIA – Ha visitato Cascia, Norcia e Preci, ha incontrato i sindaci dei comuni e qualche operatore delle attività economiche e produttive. La senatrice umbra Valeria Cardinali oggi è tornata in Valnerina, nei luoghi colpiti dal terremoto.

“Confermo la mia preoccupazione per le zone produttive e industriali, occorre però – ha detto Cardinali – velocizzare tutto ciò che riguarda le attività economiche -.

La situazione, rispetto a qualche mese fa, è peggiorata per via del continuo sciame sismico. Edifici dichiarati agibili prima di Natale, negli ultimi giorni hanno subito ulteriori danni.

“Sostegno alle attività economiche e ai servizi affinché le persone rimangano e non vadano via per sempre, tenendo conto delle singole realtà, come edilizia pubblica ed edifici dei comuni. Oltre al tema del turismo – ha sottolineato Cardinali  – c’è anche il tema delle attività”.

In conclusione Cardinali ha voluto ricordare che “ci sono svariate realtà che non devono essere trascurate. Oltre Norcia, anche altri comuni devono avere la stessa attenzione e poi bisogna guardare il terremoto non più come un evento sporadico, quindi deve esserci un ripensamento dell’edilizia urbana con un ragionamento serio a livello nazionale. In tutta Italia si dovrà studiare una messa in sicurezza e l’utilizzo di tecnologie nuove”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. …non fatela parlare di edilizia e lavori pubblici, da presidente della circoscrizione a ponte felcino é riuscita a far modificare il ponte, donandogli una assurda pendenza, oltre che a far deturpare un bene storico. Di ricostruzione se ne occupi chi ha le qualitá, le chiacchere le porta via il vento.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*