Tempo aeroporto sta per scadere, Pd non sa che volo prendere

Intervengono Claudia Luciani e Carlo Castori di Forza Italia

Tempo aeroporto sta per scadere, Pd non sa che volo prendere
Castori e Luciani aeroporto

Tempo aeroporto sta per scadere, Pd non sa che volo prendere

“LDopo l’intervento della Presidente Marini alla giornata finale del “Festival del Giornalismo” su collegamenti ferroviari e aeroporto di Sant’Egidio, i consiglieri comunali FI Claudia Luciani e Carlo Castori puntano il dito contro l’atteggiamento altalenante dei vertici PD. “L’aeroporto di Perugia – interviene il consigliere Castori – si trova in una situazione alquanto complicata, e non sembra che la Regione offra possibili soluzioni. Abbiamo sempre temuto di un serio rischio di ridimensionamento dopo anni di costante crescita, e precedentemente lo avevamo dichiarato, ma nulla lasciava presagire che fosse proprio il massimo esponente regionale a dare il colpo finale alle speranze di un rilancio.

Dopo aver disertato l’incontro con il sottosegretario Del Rio e i vertici di Ryanair, cui poteva comunque partecipare un delegato della Presidente, la Marini ha praticamente annunciato il de profundis per il San Francesco d’Assisi puntando apertamente e senza mezzi termini, sul potenziamento ferroviario a scapito dei collegamenti aerei.”

“Evidentemente il PD regionale continua a smentire se stesso! – prosegue Claudia Luciani – Le dichiarazioni, infatti, del portavoce della segreteria regionale Gambuli andavano in tutt’altra direzione, invitando la Regione a mettere in campo ogni azione necessaria a scongiurare tale prospettiva. Ma alla luce delle recenti affermazioni, il PD dimostra ancora una volta la propria incoerenza. Nel nostro ruolo di Consiglieri Comunali riteniamo, invece, che un’ipotesi non escluda l’altra. Lo sviluppo della rete ferroviaria e quella dell’aeroporto sono parimenti importanti dato che si rivolgono a bacini di utenza diversi.

Se l’alta velocità costituisce il canale preferenziale per l’apertura di nuovi sbocchi nazionali, l’aeroporto è essenziale per una proiezione internazionale della Regione sia a fini turistici che commerciali.” “Dopo la diminuzione dei voli Ryanair, e l’ormai imminente abbandono di Alitalia della rotta Perugia-Fiumicino, a favore degli scali di Ancona e Trieste, – concludono all’unisono i consiglieri di Forza Italia -dobbiamo assistere alla lenta eutanasia del San Francesco d’Assisi.” Oggi i Consiglieri Castori e Luciani si sono recati presso l’aeroporto San Francesco d’Assisi a manifestare la loro preoccupazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*