Telecamera sala Commissioni, Camicia (FI):«No al Grande Fratello»

E' richiesta di bonifica da eventuali microspie o dispositivi che potrebbero intercettare i Consiglieri Comunale durante i lavori delle Commissioni Consiliare

Videosorveglianza scuole comunali, bocciato ordine del giorno di Borghesi

Telecamera sala Commissioni, Camicia (FI):«No al Grande Fratello»

da, Consigliere Carmine Camicia
Perugia – Stamani durante i lavori della Terza Commissione Consiliare, è’ stato approvato a maggioranza un documento con il quale s’invitava il Presidente del Consiglio Comunale a far rimuovere una telecamere istallata dentro la sala, dove quotidianamente si riuniscono i componenti del Consiglio Comunale.

Il Consiglio Comunale aveva deciso d’impegnare la Giunta a ripristinare la sala delle Commissioni Consiliare, rivedendo l’impianto audio e di registrazione vocale e installare un proiettore al fine di poter proiettare slide.

Purtroppo l’assessore preposto, senza avvisare nessuno, con un colpo di mano ha pensato bene di far installare dentro la sala, anche una Videocamera, a suo avviso utile anche per una eventuale diretta streaming.
Per fortuna quasi tutti i Consiglieri hanno Contestato l’iniziativa dell’Assessore Calabrese, invitandolo a far spostare la video sorveglianza nella sala della Giunta.

In attesa che la telecamera sia rimossa il sottoscritto, visto il precedente, chiederà’ al Presidente del Consiglio, di far verificare l’esistenza di eventuali cimice o microspie, facendo bonificare, eventualmente la sala commissione, che a giorni si chiamerà Sala Emanuela Loi.

telecamera

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*