Tar accoglie ricorso Casciari, Ricci: “Rimangono perplessità su risultato”

Tar accoglie ricorso Casciari, Ricci: "Rimangono perplessità su risultato"
Claudio Ricci

Tar accoglie ricorso Casciari, Ricci: “Rimangono perplessità su risultato”

Claudio Ricci (Portavoce Centro Destra e Civiche), Prendiamo Atto della Sentenza del TAR (Giuseppe Biancarelli, Consigliere Regionale, Sostituito da Carla Casciari), Rimangono le Perplessità sul Risultato: con il 57% dei Voti alle Minoranze 8 Seggi su 21.

Claudio Ricci (Portavoce Centro Destra e Liste Civiche: Consiglieri Valerio Mancini, Emanuele Fiorini, Raffaele Nevi, Marco Squarta e Sergio De Vincenzi) prende atto della sentenza del TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) che sostituisce il Consigliere Regionale Giuseppe Biancarelli con Carla Casciari. Ovviamente – continua Claudio Ricci – non abbiamo titolarità “tecnico giuridica” per entrare nelle motivazione del TAR, con inclusi i già annunciati ricorsi, rimangono però i dubbi, anche interpretativi, sulla legge elettorale regionale in Umbria. Infatti le “minoranze” (tutte insieme) hanno ottenuto circa il 57% dei voti dai cittadini ma, in realtà, per “complessi meccanismi elettorali” esprimono solo 8 seggi su un totale di 21 (la maggioranza include 13 seggi).

In Umbria emerge chiaro il tema della “congruità democratica” ma il cambiamento iniziato il 31 maggio 2015 (il centro destra e le liste civiche, nella Regione più rossa d’Italia, hanno “sfiorato il miracolo” passando da una distanza del 20%, dal centro sinistra, ad un distacco di circa il 3%) prosegue inesorabile verso il suo “naturale” compimento.

Tar accoglie ricorso Casciari, Ricci

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*