Stefano Mignini (FdI) “Piazza Pertini, Pd si lamenta sue stesse scelte”

Boccali decise, nel 2012, di spendere quasi 10 mila euro per trasformare la fontana in una fioriera

Stefano Mignini (FdI) “Piazza Pertini, il Pd si lamenta delle sue stesse scelte”
stefano mignini

Stefano Mignini (FdI) “Piazza Pertini, Pd si lamenta sue stesse scelte”

“Il Pd dimostra ancora una volta che stare all’opposizione gli ha permesso di accorgersi delle tante a dir poco discutibili scelte fatte in passato dalle Amministrazioni da loro appoggiate.”  Il capogruppo di Fratelli d’Italia-AN Stefano Mignini commenta così l’ordine del giorno targato Mirabassi, Mori e Bori, dove al centro c’è la fontana di Piazza Pertini, per la quale si chiede l’intervento della Giunta per il restauro che faccia tornare la fontana in questione alla sua funzione originaria.

A tal proposito Mignini precisa che “fu l’amministrazione Boccali a decidere, nel 2012, di spendere quasi 10 mila euro per trasformare la fontana in una sfavillante fioriera.
L’allora Vice Sindaco Nilo Arcudi affermò che l’intervento “si è reso necessario a seguito del dissesto del manufatto e delle copiose perdite di acqua della fontana che hanno provocato infiltrazioni e danni consistenti ai garage condominiali sottostanti. Una prima azione era stata la necessaria disattivazione della vasca. Ora, la trasformazione da fontana in fioriera, con l’impermeabilizzazione delle opere murarie e la successiva sistemazione a verde con essenze vegetali decorative”.

“Come già accaduto su altri versanti, dunque, il Pd solo oggi apre gli occhi e si accorge della piazza e della fontana divenuta fioriera. E’ bene sottolineare che l’attuale Amministrazione, tutt’altro che cieca, si è già attivata per risolvere il problema ereditato.

“In particolare” conclude il capogruppo Fdi  “è al vaglio il modo per riqualificare la Piazza, ma senza, al momento,  riportare “in vita” la fontana, perché ad oggi non vi è la disponibilità economica per i vari interventi tra cui quello di impermeabilizzazione. Se invece i consiglieri Pd vogliono sapere di più sulla scelta originaria di trasformazione della fontana, allora suggeriamo di rivolgersi al loro collega Arcudi.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*