Stazione Pd. Le tue idee la nostra energia dopo dopo UmbriaVerso

Stazione Pd. Le tue idee la nostra energia dopo Dopo UmbriaVerso
UmbriaVERSO

Stazione Pd. Le tue idee la nostra energia dopo Dopo UmbriaVerso

“Stazione Pd. Le tue idee, la nostra energia”. E’ questo il titolo scelto dal Partito Democratico regionale per la due giorni in programma venerdì 2 e sabato 3 ottobre al Cerp della Rocca Paolina di Perugia. Occhi puntati sul territorio e sulle idee per un Pd all’altezza delle sfide e per l’Umbria del futuro. “Dopo la tappa zero rappresentata da UmbriaVerso, il grande evento di partecipazione del nostro programma per le regionali, abbiamo voluto costruire questo importante momento di confronto – ha spiegato Giacomo Leonelli, segretario del Pd Umbria, questa mattina in conferenza stampa – per mantenere fede al patto siglato al Lyrick sulla necessità di mantenere un filo diretto coi cittadini e con la comunità regionale, alimentando un rapporto continuo e continuativo sui temi”.

Quello del prossimo week end, dunque, è solo “la prima fermata di un viaggio che durerà per i prossimi cinque anni”. Stazione Pd si articolerà in due momenti; il primo, venerdì pomeriggio, ospite d’onore il vice segretario nazionale Lorenzo Guerini, vedrà protagonisti i circoli dell’Umbria (circa 250) che metteranno a confronto idee, suggestioni, proposte per rafforzare il Pd e la sua organizzazione.

Premesso che “siamo l’unico partito – secondo Leonelli – in grado di coniugare organizzazione e democrazia interna, l’obiettivo da centrare è un partito che funziona a tutti i livelli, con una leadership forte e riconosciuta e con una struttura capace di muoversi sul territorio”. Il secondo momento, in programma per la mattinata del sabato, vedrà la presenza della presidente Catiuscia Marini e degli assessori regionali, che apriranno e chiuderanno un confronto “modello Leopolda”, articolato in tavoli di lavoro (20 in tutto), sui temi per l’Umbria, dalle infrastrutture alla cultura, dalla riforma della pubblica amministrazione al lavoro, dall’economia alla scuola.

“Stazione Pd – ha sottolineato Leonelli – è un segnale di vitalità del Partito Democratico e lo spazio scelto per fare da cornice agli incontri, la Rocca Paolina, nel cuore di Perugia, vuole raccontare di un partito consapevole delle sfide che l’attendono e che ci chiamano a uno sforzo comune per aprire una fase nuova, di modernizzazione”.

“Vogliamo capire – ha sottolineato il responsabile organizzazione Matteo Burico – come mettere insieme il grande patrimonio organizzativo che abbiamo a disposizione con nuovi strumenti di coinvolgimento e partecipazione che sappiano valorizzare il ruolo degli iscritti e degli elettori nella costruzione della nostra visione per il futuro”.

E “Stazione Pd è anche un modo – parola di Marco Gambuli, coordinatore dei dipartimenti del Pd Umbria – per mantenere un rapporto stabile e un canale diretto con l’amministrazione regionale, sapendo che mai come ora c’è bisogno di organizzazione”.

Tra le prossime fermate del Pd Umbria anche la creazione di una scuola di formazione. Appuntamento al 2016.

Stazione Pd

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*