Sport e attività motoria, la nuova legge regionale sarà presentata sabato

La relazione d’apertura, dopo i saluti delle Autorità, sarà a cura del consigliere regionale Attilio Solinas

Sport e attività motoria, la nuova legge regionale sarà presentata sabato

Sport e attività motoria, la nuova legge regionale sarà presentata sabato

PERUGIA – “Attività Fisica, Salute e Benessere: dalla nuova legge regionale alle opportunità future per l’Umbria”, è il titolo di una Conferenza Regionale che si svolgerà sabato 25 novembre dalle ore 8,30 alle ore 13 alla sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni a Perugia.

Durante l’evento sarà presentata la nuova legge regionale in tema di sport e attività motoria e saranno evidenziati i benefici dell’attività fisica sulla salute e sul benessere dei cittadini, sottolineando la dimostrazione scientifica dell’efficacia preventiva e terapeutica nelle principali patologie croniche quali diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, la patologia arterosclerotica, causa di infarto e ictus, i tumori.

L’iniziativa coinvolge i tecnici e gli esperti di Technogym, azienda leader mondiale nei sistemi di fitness, che ha sviluppato, tramite la wellness foundation, il progetto wellness valley in Emilia Romagna, con importanti risultati nella salute e nel benessere psicofisico dei cittadini di quel territorio, con risvolti favorevoli anche per le attività economiche e commerciali delle regione.

La relazione d’apertura, dopo i saluti delle Autorità, sarà a cura del consigliere regionale Attilio SolinasModeratori e relatori della giornata, suddivisa in due sessioni, saranno: Luigi Angelini, Luca Barberini, Vincenzo Bianconi. Giuliano Cerulli, Salvatore D’Onofrio, Luca ferrucci, Lucia Filippucci, Elio Giannetti, Elmo Mannarino, Massimo Raffaele Mannarino, Franco Moriconi, Lorella Pasqualini, Matteo Pirro, Donatella Porzi, Claudio Ricci, Silvano Rometti, Alessandro Rossi, Barbara Sebastiani, Guglielmo Sorci e Silvano Zanuso. Le conclusioni e la chiusura dei lavori sono affidate ad Attilio Solinas.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*