Primi d'Italia

Soppressione Corpo Forestale 5Stelle Corte Costituzionale dovrà valutare

IN ATTESA le cause introdotte su territorio nazionale dovranno sospendersi

Soppressione Corpo Forestale 5Stelle Corte Costituzionale dovrà valutare

Soppressione Corpo Forestale 5Stelle Corte Costituzionale dovrà valutare

Legittimità soppressione Corpo Forestale. Il deputato 5Stelle, Filippo Gallinella: “La Corte Costituzionale, dovrà valutare se la scelta del Parlamento di militarizzare un Corpo di Polizia ad ordinamento civile, sia incostituzionale. Ciò sarebbe un ulteriore segnale dell’incompetenza del governo Renzi”

La legittimità della soppressione del Corpo Forestale dello Stato (CFS) e l’assorbimento del suo personale nell’Arma dei Carabinieri, riforma voluta nel 2016 da Renzi in base alla legge delega Madia, sarà valutata dalla Corte Costituzionale.

“Il provvedimento è il risultato del vasto contenzioso apertosi dinanzi i TAR d’Italia a seguito dei ricorsi di oltre 2000 membri dell’ex Corpo Forestale dello Stato che, dopo la riforma, avevano visto mutato il proprio status giuridico da civile a militare” – commenta il deputato 5Stelle, Filippo Gallinella.

“La Corte Costituzionale, investita della questione dal TAR, dovrà valutare anche se il Parlamento, nel delegare la riforma al Governo, sia intervenuto in modo troppo indefinito e generico, e se la scelta del Governo di militarizzare un Corpo di Polizia ad ordinamento civile, sia in contrasto con la tradizione e l’evoluzione giuridica del nostro ordinamento.

In attesa della decisione della Consulta – continua Gallinella – le cause introdotte sull’intero territorio nazionale dovranno sospendersi, potendo la decisione dei giudici costituzionali sovvertire le sorti del Corpo Forestale dello Stato e del suo personale, decise in modo poco ponderato. Il M5S – conclude Gallinella – è sempre stato contro la militarizzazione del Corpo Forestale e, se la Consulta confermerà l’incostituzionalità, ciò sarà un ulteriore segnale dell’incompetenza del governo Renzi che ha voluto per forza cancellare un corpo che ha una storia dal 1822”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*