Sofferenza e solitudine sociale, ripartire dalle persone e dalla famiglia

Il Popolo della Famiglia – Umbria, vuole ripartire proprio dalle persone reali, quelle che si incontrano per strada, nei nostri rioni, al mercato

Politica e solitudine sociale, ripartire dalle persone e dalla famiglia

Sofferenza e solitudine sociale, ripartire dalle persone e dalla famiglia

da Claudio Iacono
PERUGIA – Il Popolo della Famiglia: una politica che riparte dalle persone. È ormai comune sentire che l’interesse nei confronti del dibattito politico sia divenuto del tutto marginale, questo a causa dei cosiddetti politici di professione che, mai come oggi, sembrano completamente distaccati da quella che è la vita reale e dai suoi problemi che giornalmente attanagliano i cittadini di questo paese.

Per questo, Il Popolo della Famiglia – Umbria, vuole ripartire proprio dalle persone reali, quelle che si incontrano per strada, nei nostri rioni, al mercato. E’ partita, quindi, da sabato 28 ottobre, e sarà presente per tutti i sabati fino al 31 dicembre, una postazione per i cittadini all’ingresso del mercato di Pian di Massiano a Perugia.

Un’occasione per presentare i punti fondamentali dell’azione del movimento politico presieduto da Mario Adinolfi, e per ascoltare le vere esigenze dei cittadini che saranno motivo per impostare il programma elettorale per le imminenti elezioni politiche.

Vogliamo comunicare, incontrando le persone, che c’è un’alternativa del tutto nuova all’arroganza del centro sinistra che ci offre una società che calpesta i valori su cui è fondato il nostro Paese, c’è un’alternativa al centrodestra che, per mantenere le proprie posizioni parlamentari (vedi poltrone!) tradisce questi valori e infine c’è un’alternativa al mondo senza valori proposto dal movimento cinquestelle.

Questa alternativa è il Popolo della Famiglia!

Riteniamo, infatti, che al primo posto c’è sempre la famiglia, la famiglia riconosciuta dall’art. 29 della costituzione, quella famiglia che ha costituito, fin dagli albori della repubblica, la rete sana e fondamentale della società. Quella rete che ha permesso, negli ultimi anni, di affrontare la crisi economica essendo stato il vero ammortizzatore sociale e permettendo la seppur minima ripresa che sperimentiamo in questo anno.

Nonostante questo ruolo fondamentale, che meritava sicuramente più considerazione nelle politiche emanate dai vari governi, a questa millenaria istituzione non è stata dedicata nemmeno una riga di legge per tutelare i genitori (papà e mamma) e i figli. Non c’è una politica fiscale a favore delle famiglie con figli, non si permette ad una mamma che lavora di stare con il proprio figlio nemmeno fino al primo anno di età, non è riconosciuto il lavoro svolto in famiglia, nella maggioranza dei casi, dalle donne, non si incentiva la natalità vero enorme problema per l’Italia.

Per questo è nato il Popolo della Famiglia per rimettere al centro dell’azione politica le persone e in particolare il nucleo fondamentale della società dove tutti siamo nati e cresciuti e ci ha permesso di essere quello che siamo: la famiglia.

Vi aspettiamo tutti i sabati al mercato di Pian di Massiano a Perugia. E presto in altre piazze umbre.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*