Primi d'Italia

Sicurezza a Terni, CasaPound, una manifestazione per tutela della città

Oltre alla raccolta firme serve dar voce ai cittadini

Sicurezza a Terni, CasaPound, una manifestazione per tutela della città

Vista la situazione drammatica della sicurezza in città, CasaPound Italia Terni annuncia le proprie misure per ridurre i problemi  causati dalla negligenza dell’amministrazione comunale. Sono infatti all’ordine del giorno gli episodi di violenza e criminalità, con bande di immigrati  che scorrazzano liberamente per le vie del centro,  trasformandolo dal cuore pulsante della vita cittadina, in uno scenario di degrado e di pericolo per gli abitanti con l’aggravante delle ripercussioni sulle attività commerciali e sul valore degli immobili.

“La risposta data dal Sindaco e dal Vice Sindaco sono pura propaganda  pro-immigrazionista che tende a proteggere gli interessi economici di chi gestisce questi flussi incontrollati di clandestini – afferma Piergiorgio Bonomi, responsabile ternano di CasaPound Italia – Terni ha già dato un contributo di sangue con diversi omicidi tutti commessi da immigrati eppure questo non basta ancora a calmare la sete di denaro di chi, con la scusa dell’accoglienza, lucra sulla vita di queste persone e sulla sicurezza dei cittadini ternani”. 

 “In ragione di ciò – conclude Bonomi – annunciamo la presentazione di una raccolta firme contro l’accattonaggio molesto, fenomeno in aumento in tutta la città e lasciato completamente impunito; fuori dai bar, dalle attività commerciali crea disagio ai clienti ed ai proprietari delle attività.

Oltre alla raccolta firme CasaPound Italia Terni promuoverà una manifestazione aperta a tutti per chiedere sicurezza e per ascoltare dalla voce dei cittadini le problematiche relative alla mancanza di sicurezza”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*