Schippa: Legge Fornero va cambiata, restituire i soldi ai pensionati umbri

La Consulta boccia la norma Fornero che bloccava la rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici al costo della vita, per gli assegni superiori a tre volte il minimo Inps. Gianluca Schippa, candidato di “Umbria più Uguale” sostiene che “bisogna sanare subito questa ingiustizia”.
E’ il secondo pesante colpo, dopo la questione degli esodati.

La sentenza della Corte Costituzionale conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, che la cosiddetta riforma non regge e che vanno cambiate le norme vigenti. E’ una bocciatura della riforma.

Il governo deve aprire subito un confronto per modificare la legge e restituire ai pensionati quanto loro spetta. Il blocco delle pensioni è profondamente ingiusto e noi chiediamo che questa ingiustizia venga immediatamente sanata. Che vengano restituiti immediatamente i soldi ai pensionati umbri.

Occorre una nuova riforma delle pensioni, taglio delle pensioni d’oro, aumento delle pensioni minime e abbassamento dell’età pensionabile.

Gianluca Schippa
Candidato “Umbria più Uguale”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*