Sase, Ricci ringrazia Mario Fagotti per i risultati ottenuti

Claudio Ricci nei mesi passati, attraverso numerose mozioni che sono agli atti del Consiglio Regionale (in itinere di discussione), aveva già posto il tema dello sviluppo dello scalo aeroportuale

Rimpatriato sessantenne albanese, era in Italia da 25 anni

Sase, Ricci ringrazia Mario Fagotti per i risultati ottenuti

Claudio Ricci (Consigliere Regionale dell’Umbria), un ampio grazie per i grandi risultati ottenuti da Mario Fagotti: ora entrino i privati nella sociatà di gestione dell’aeroporto dell’Umbria. Claudio Ricci (già Sindaco di Assisi e attuale Consigliere Regionale dell’Umbria) desidera “ringraziare in modo ampio” il presidente della SASE (gestione aeroporto dell’Umbria) che, negli anni di presidenza (che si è conclusa con le dimissioni di ieri), ha saputo guidare (malgrado le complessità) i processi di completa riqualificazione delle infrastrutture di terra e del terminal (aerostazione), ottenere da ENAC (ente nazionale aeroporti civili) la concessione ventennale e ha determinato (malgrado i problemi) il riconoscimento nazionale nonché un crescente numero di movimenti passeggeri (arrivi più partenze) che potrebbe portare al “pareggio di bilancio” in un tempo di circa 3 anni.

Claudio Ricci nei mesi passati, attraverso numerose mozioni che sono agli atti del Consiglio Regionale (in itinere di discussione), aveva già posto il tema dello sviluppo dello scalo aeroportuale su “due punti fondamentali”: inserire i privati (per almeno il 40%) nel capitale sociale della SASE (privilegiando compagnie aeree, tour operator e operatori del sistema turistico) in modo da ampliare “stabilmente” la rete dei voli; collegare meglio (con sistemi ferroviari e su gomma) lo scalo umbro con gli aeroporti di Roma, Firenze e quelli della riviera adriatica. Questo attraverso un “nuovo piano industriale” (decennale) che sappia mettere insieme istituzioni locali, soggetti privati e associazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*