Santi nello Statuto regionale, San Francesco e San Benedetto, mozione Claudio Ricci

Santi nello Statuto regionale, San Francesco e San Benedetto, mozione Claudio Ricci

Santi nello Statuto regionale, San Francesco e San Benedetto, mozione Claudio Ricci

Il portavoce del centro destra e delle liste civiche, Claudio Ricci, chiede, con una mozione che dopo essere approdata in Aula sarà approfondita in Commissione, la “modifica dello Statuto della Regione Umbria per inserire la citazione ‘San Francesco d’Assisi Patrono d’Italia e San Benedetto da Norcia Patrono d’Europa con i Santi dell’Umbria’”. “Tale esplicita citazione – spiega Ricci – che ora non è presente all’articolo 2 dello Statuto regionale, andrebbe a sottolineare l’identità culturale dell’Umbria che, oltre alle afferenze spirituali, determina, attraverso i Santi, in particolare Francesco e Benedetto, una ampia promozione nel mondo, peraltro con l’unicità di aver avuto gli ultimi due papi con i rispettivi nomi Benedetto XVI e Francesco I, e le correlate opportunità culturali, turistiche e legate ai pellegrinaggi”. “Si auspica – conclude – che il Giubileo della Misericordia possa essere una opportunità valoriale per inserire tali elementi nello Statuto ma anche per fare una azione concreta di solidarietà verso gli altri, prevedendo ‘sostegno straordinario’ di 1000 euro, nel 2016, per 1000 famiglie povere dell’Umbria”.

Santi nello Statuto regionale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*