Primi d'Italia

Risoluzione ONU per rendere illegale ogni utilizzo di armi nucleari

l'Italia si esprima, in modo chiaro e incisivo, per il No alla guerra nucleare

Risoluzione ONU per rendere illegale ogni utilizzo di armi nucleari

Risoluzione ONU per rendere illegale ogni utilizzo di armi nucleari

da Claudio Ricci
PERUGIA – Le Nazione Unite hanno adottato una “risoluzione” che chiede di attivare i “negoziati” per un trattato internazionale teso a evitare l’utilizzo delle armi nucleari, considerando che tale decisione appare urgente acclarate le “fragili” situazioni geopolitiche attuali. In definitiva si tratta di rendere illegali le armi nucleari in ogni conflitto.
Sono state 123 le nazioni che hanno votato per il No alle armi nucleari come citato dalla “risoluzione” dell’ONU (38 Paesi contrari e 16 astenuti) e, dopo il riavvio dei “negoziati”, fra giugno e luglio prossimi, sono in programma ancora due votazioni nelle quali si auspica che l’Italia si esprima, chiaramente, per il No ad ogni arma nucleare.
In una mozione (presentata in Consiglio Regionale) si chiede all’Assemblea Legislativa di sollecitare Parlamento, Senato della Repubblica (inviando la mozione ai rispettivi presidenti) e Governo italiano (con inoltro al presidente del Consiglio dei Ministri) affinché l’Italia si esprima, in modo “chiaro e incisivo”, per il No alle armi nucleari in ogni conflitto bellico, come proposto delle Nazioni Unite, al fine di tutelare l’ambiente e la stessa sopravvivenza della “razza umana”.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*