Riqualificazione Turreno, Leonelli (PD): “Tassello importante”

Fin dalla sua fondazione, a fine 800, infatti, venne effettuata la scelta di differenziarlo, rispetto al Teatro Pavone e al Teatro Morlacchi

Teatro Turreno al centro della cultura di Perugia, iniziativa Pd
Turreno

Riqualificazione Turreno, Leonelli (PD): “Tassello importante”

“La riqualificazione del cinema Turreno è un tassello fondamentale per rivitalizzare il centro storico di Perugia. Serve un progetto partecipato dal basso”. È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Giacomo Leonelli.

“Anche a seguito della mia interrogazione all’assessore Fernanda Cecchini nel corso dell’ultima seduta dell’Assemblea legislativa – spiega Leonelli – ho visto con favore riprendere in città e sui media la discussione su quale destinazione dare all’ex Cinema Turreno, storicamente uno dei luoghi più importanti della vita culturale e artistica della città di Perugia e del suo centro storico. Fin dalla sua fondazione, a fine 800, infatti, venne effettuata la scelta di differenziarlo, rispetto al Teatro Pavone e al Teatro Morlacchi, tanto che, nel 1896, proprio al Turreno si tenne la prima rappresentazione cinematografica della storia perugina”.

“Senza rievocarne tutto il cursus honorum – prosegue Leonelli –, mi preme solo sottolineare che, prima di chiudere i battenti nel gennaio del 2010, il Cinema Turreno aveva visto almeno due importanti ristrutturazioni, che ne hanno anche reso più articolate le sale e la struttura. Un’articolazione che potrebbe oggi venire buona per fare di questo importantissimo polo della vita cittadina un centro polifunzionale, in grado per esempio anche di ospitare importanti simposi e congressi nel nostro capoluogo di Regione”.

“Ben venga quindi un dibattito diffuso e un percorso di partecipazione aperto alla cittadinanza – aggiunge Leonelli – che approdi ad una progettualità che ne recuperi l’antico splendore e la piena funzionalità. Tutto ciò nell’ottica della necessaria rivitalizzazione di un Centro storico che, con la chiusura del Turreno, ha conosciuto un ulteriore elemento di arretramento della sua centralità nella vita culturale, sociale ed economica della città di Perugia. Si recuperino quindi i progetti per la sua riapertura, inseriti anche nel dossier di Perugia Capitale Europea della Cultura, e con la sinergia tra Regione, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio – conclude – si arrivi alla riqualificazione di una struttura che sta a cuore ad ogni perugino e a tutti gli umbri”.

Riqualificazione Turreno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*