Regolamento per minori, De Vincenzi, levata scudi assessorato Servizi sociali

Nel frattempo l’Assessorato ai Servizi Sociali ha organizzato un convegno su ‘Tutela per i minori e le famiglie’, peraltro a spese dei cittadini

Regolamento per minori, De Vincenzi, levata scudi assessorato Servizi sociali
sergio de vincenzi

Regolamento per minori, De Vincenzi, levata scudi assessorato Servizi sociali

“Dopo l’ennesima discussione sul Regolamento per i minori, con l’ideologica levata di scudi da parte dell’Assessorato ai Servizi sociali, mi auguro che si passi nel più breve tempo possibile alla votazione del provvedimento. La necessità di uno strumento che regoli il diritto di accesso agli atti dei servizi sociali nei casi di separazioni o divorzio, infatti, è stata ampiamente condivisa da gruppi di maggioranza e opposizione, ed è urgente portare a compimento la discussione nel pieno rispetto delle funzioni del Consiglio Comunale”. E’ quanto afferma il Consigliere comunale di Perugia e presidente di UmbriaNext-Civici per l’Umbria, Sergio De Vincenzi.

“Mi rincresce infatti – aggiunge – dover sottolineare ancora una volta i ritardi, per non dire gli ostacoli, che hanno notevolmente ritardato la discussione sull’atto, protrattasi per numerose sedute e per quasi un anno, senza giungere a completamento delle audizioni né tantomeno a una votazione. Nel frattempo l’Assessorato ai Servizi Sociali, pur avendo manifestato contrarietà sull’atto in sede di Commissione, ha organizzato un convegno su ‘Tutela per i minori e le famiglie’, peraltro a spese dei cittadini, senza invitare alcun membro della Commissione consiliare a prendere parola, limitandosi ad inoltrare una locandina via mail.

Un comportamento – conclude De Vincenzi – che denota un evidente spregio delle funzioni di questo Consiglio Comunale, che più volte aveva approfondito il tema e condiviso un percorso politico in piena legittimità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*