Regione Umbria, Liberati M5s: “Dopo le Coop anche l’agenzia di viaggi merita…”

Vertenza Thyssen-AST, Andrea Liberati (M5S), storia da riscrivere
Andrea LIBERATI
Dopo le Coop, ora si inauguri l’agenzia viaggi Regione Umbria: Cina, Brasile, Usa e ancora Cina, più missioni all’estero che sedute. Ancora non basta? A quando un sussulto di dignità?

da Andrea Liberati – M5S Regione Umbria
Dopo le Coop, anche l’agenzia viaggi ‘Regione Umbria’ merita immediata inaugurazione. Prosegue infatti incessantemente la nuova attività regionale di tour operator specializzato in viaggi intercontinentali.
Mentre le infiltrazioni mafiose cercano di spuntarla sul pubblico interesse, alcuni nostri consiglieri regionali volano brillantemente in Cina, dopo le invero memorabili escursioni negli Stati Uniti, in Brasile e in altri Paesi.

Il M5S dice ‘basta!’ alla deriva erratica dei consiglieri umbri; costoro hanno forse scambiato Palazzo Cesaroni per il Palazzo di Vetro.

Eppure, quando si tratta di indire l’Assemblea legislativa per affrontare gli innumerevoli problemi dei cittadini, vengono frapposti mille problemi: “La Giunta è impegnata”, “L’assessore non c’è”, “La presidente dovrà andar via”, un pretesto dopo l’altro.

Poi, quando ogni due settimane viene faticosamente convocata l’Aula, già alle 18 del pomeriggio è quasi tutto finito: forse perché si avvertono i primi languori, l’apericena urge, ‘la famiglia’ chiama.
Signori, a quando un sussulto di dignità, visti i noti megastipendi?

A quando un empito di senso del limite?

Il M5S chiede di sottoporre simili ‘missioni’ a specifiche autorizzazioni da parte dell’Assemblea Legislativa. Parliamone. Fateci capire a cosa servono, visto che il Ministero degli Esteri è a Roma, non in Piazza Italia.

Dopo l’anticipato quanto indegno ‘rompete le righe’ della seduta del 3 novembre scorso, speriamo di poter discutere la nostra proposta direttamente al Consiglio di martedì prossimo. Se costoro, appunto, non saranno già partiti per qualche esotica meta.

Regione Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*