Primi d'Italia

Regione: Liberati chiede convocazione assemblea legislativa

Commissione inchiesta rifiuti, Liberati M5s: "Nessuna delibera in aula"
Andrea Liberati

Il capogruppo regionale del Movimento 5 stelle, Andrea Liberati, ha inviato una lettera alla presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi (e per conoscenza a presidente della Repubblica, del Consiglio dei ministri, della Corte dei Conti e di Camera e Senato) con cui chiede “la convocazione urgente di apposita seduta dell’Assemblea Legislativa a motivo delle reiterate violazioni di legge in tema di Disciplina generale della programmazione, del bilancio, dell’ordinamento contabile e dei controlli interni della Regione Umbria (legge regionale ’13/2000′) da parte della Giunta Regionale e della stessa Assemblea legislativa”.

“Si precisa – spiega Liberati – che tali inadempienze si susseguono da anni e si fa inoltre presente che la Regione non rispetta nemmeno l’articolo 97 della Costituzione, relativamente all’obbligo del pareggio di bilancio, presentando cospicui disavanzi. Invito altresì il presidente del Consiglio regionale dell’Umbria – conclude – a ingiungere al presidente della Giunta regionale la predisposizione e la consegna degli atti di Bilancio e Programmazione conformemente a quanto previsto dalle normative e considerando la cornice finanziaria nazionale, provvedendo a segnalare le predette irregolarità alle istituzioni competenti e, in particolare, al presidente della Repubblica per le opportune verifiche ex articolo 126 della Costituzione italiana”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*