Quadrilatero, Lega: “Pianello tagliato fuori dai collegamenti”

L’opera che è una risorsa per la regione, non può trasformarsi in un problema per le comunità locali

Quadrilatero, Lega: “Pianello tagliato fuori dai collegamenti”. Ben venga l’inaugurazione della Quadrilatero (che in realtà è lungi dall’essere completata), ma passato il clamore della visita del Presidente del Consiglio, giunto in elicottero per l’occasione, occorre risolvere gli annosi problemi legati al cantiere, dalla gravità del mancato pagamento degli espropri ai legittimi proprietari dei terreni, agli allagamenti in caso di pioggia intensa.

L’opera che è una risorsa per la regione, non può trasformarsi in un problema per le comunità locali. A questo proposito è emblematico l’isolamento in cui è, di fatto, finito il centro abitato di Pianello privo di uno svincolo in direzione Ancona, con un notevole danno sia per i residenti che per le imprese che hanno già fatto ufficialmente presente la cosa all’ANAS.

Da un lato le attività economiche saranno “tagliate fuori” dal flusso veicolare, dall’altro, anche l’area industriale di 13 lotti presente nella zona, rischia di essere molto meno appetibile per le imprese. Per questo, come Lega Nord Perugia, ci impegneremo sia sul territorio che nelle sedi istituzionali per portare all’attenzione il problema e manifestare la nostra vicinanza alla comunità. Nelle prossime settimane saremo presenti a Pianello per un incontro con la cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*