Pro Loco Balanzano: Barcaccia torna Presidente

Avvicendamento a capo della Pro Loco di Balanzano dove il dimissionario Aldo Tifi, che lascia per motivi personali, viene sostituito da Fausto Barcaccia. Si tratta in realtà di un ritorno visto che il neo-presidente è già stato in carica nel biennio 2011-2013. Scelto dal Consiglio ha risposto in maniera positiva alla nomina, ribadendo subito un concetto basilare: “La nostra linea è di tipo costruttivo, noi non facciamo politica pura ma una politica di tipo sociale – e aggiungendo – il nostro obiettivo è di aggregare e associare le persone”.

Come al solito, fitto sarà il programma delle iniziative dell’attuale stagione che, però, come ha sottolineato lo stesso Barcaccia, “Non è frutto di innovazioni ma è un quadro consolidato che va avanti da anni”.

Si parte il 26 ottobre con una gita in riva all’Adriatico che vedrà coinvolti abitanti di Balanzano e non solo e si concluderà con una gustosa cena di pesce. A seguire, il 7 novembre ci sarà una “castagnata” per le vie della frazione. Molto importante anche l’appuntamento del 18 novembre durante il quale la Pro Loco offrirà una cena di ringraziamento a tutti gli organizzatori della precedente edizione de “La Sagra dell’Ortolano”. In tale occasione verrà presentato il programma 2015 e contemporaneamente reso visibile il bilancio della chiusura dello scorso anno.

Si concluderà la stagione con una decina di manifestazioni totali fra le quali spicca inoltre quelle del 24 dicembre quando per le vie di Balanzano, Ponte San Giovanni e zone limitrofe, si muoverà il consueto “Babbo Natale” che con il suo classico abito rosso a bordo di un trenino concesso da Umbria Mobilità consegnerà regali ai bambini.

Aspettando un vero e proprio confronto con la nuova amministrazione perugina Barcaccia ha tenuto a precisare: “A tal proposito da parte dell’amministrazione comunale ci sono state solo belle parole e poco altro. Aperture ce ne sono ma io rimango cauto. Voglio solo evidenziare che anche se siamo una piccola realtà per certi versi hanno più bisogno loro di noi che viceversa”.

Ultima nota d’orgoglio per la Pro Loco è, infine, l’Ufficio del Cittadino, uno sportello garantito in collaborazione con le Acli e perfettamente gratuito che ogni pomeriggio porta avanti un servizio volontario di carattere fiscale e non solo (ricerca badanti, richieste pensioni, etc.) per le persone più anziane o che hanno difficoltà a spostarsi da Balanzano. Tale progetto verrà ufficializzato il 18 ottobre, ma in realtà è già attivo sul territorio da un paio di anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*