Unipegaso

PRIMARIE PD, BOCCALI, “MANTENIAMO TONI CIVILI E CORRETTI”

Presentazione primarie Boccali (12)Il sindaco Boccali in vista delle primarie di domenica per la scelta del candidato sindaco del Pd e delle polemiche innescate in questi giorni sul caso San Bevignate interviene con una lettera aperta nella quale invita ad abbassare i toni. Ecco il testo del suo intervento:

“Le primarie del Partito Democratico sono nate per essere una cosa seria, uno strumento di democrazia e partecipazione, un luogo fisico ideale per esprimere opinioni e confrontarsi sui temi reali, con il presupposto di stare nello stesso partito, con la conseguente serenità e senso di appartenenza che dovrebbero derivarne.

Litigiosità, strumentalizzazioni su questioni serissime (San Bevignate è l’ultima goccia), atteggiamenti scomposti, conflittualità senza remore, colpi bassi e dispendiose risorse usate in modo spregiudicato, ecco, tutto ciò è il contrario dell’idea di primarie, ma è purtroppo anche quanto sta emergendo in questa declinazione perugina.

Queste primarie sono nate male e cresciute peggio.

Dopo tutto ciò credo sia necessaria una riflessione su come gestire questo strumento e non in astratto, ma bensì con il partito che abbiamo. Mi chiedo soprattutto come possano reagire i perugini all’indecoroso spettacolo che stiamo offrendo, come possano reagire all’immagine di una politica che gli appare così distante dai loro problemi.

Per quanto mi riguarda questa rissa è indegna per un partito come quello Democratico, che doveva fondarsi, almeno sulla carta, su principi cardini quali il rispetto delle regole (anche quando queste non ci piacciono).

Per me questo è troppo. E soprattutto, Perugia merita altro.

E’ necessario mettere un freno a questo clima insopportabilmente malsano. Di certo io non farò niente per alimentarlo e chiedo ai miei sostenitori, uno o mille che siano, di mantenere toni civili e corretti.

Nel frattempo io continuerò a lavorare facendo il Sindaco di Perugia fino alla fine del mio mandato e continuando a dare le risposte che la città chiede.

Buon lavoro a tutti.

Wladimiro Boccali”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*