Porzi, piena disponibilità e confronto con cittadini

Giorno ricordo: Porzi, occorre ricordare radici profonde

“La petizione del Comitato ‘Altotevere libero’, con la quale si sollecita ‘l’attivazione di una struttura per il trasporto sanitario nel comprensorio di Trestina’ sarà assegnata alla Terza Commissione, competente per materia, lunedì 27 luglio e potrà così iniziare l’iter di valutazione e confronto tra i presentatori dell’istanza e l’istituzione regionale”. Così la presidente dell’Assemblea legislativa, Donatella Porzi, in risposta alla nota ( http://goo.gl/TzndKA ) del Comitato altotiberino che lamentava il fatto che non fosse stata ancora data una risposta alla petizione presentata l’8 aprile 2015.

“Premesso che questa presidenza – spiega Porzi -, in linea con la tradizione istituzionale dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, pone massima attenzione e ascolto alle proposte e alle sollecitazioni dei cittadini, voglio chiarire che il ‘ritardo’ lamentato dai rappresentanti del Comitato è dovuto al fatto che la petizione è stata presentata a legislatura scaduta, nel periodo di prorogatio precedente le elezioni del 31 maggio, in cui l’Assemblea e i suoi organi potevano trattare solo atti di ordinaria amministrazione.

Martedì scorso – aggiunge la presidente – sono state formalmente insediate le Commissioni assembleari e, dalla prossima settimana, inizierà la piena attività dell’Assemblea: atti e iniziative importanti, come quella promossa dal Comitato ‘Altotevere libero’ potranno essere affrontati e discussi”. “Colgo questa occasione – conclude Donatella Porzi – per ribadire la piena e ampia disponibilità, mia personale e dell’intera Assemblea legislativa, all’ascolto e al confronto sulle proposte e sulle sollecitazioni che provengono da cittadini, movimenti e associazioni. Siamo tutti consapevoli che soltanto con la partecipazione attiva dei cittadini alla discussione pubblica, nella logica del raggiungimento del bene comune, potremo risolvere i tanti problemi che gravano sulla nostra Umbria”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*