Politiche sociali: Casciari, “sblocco fondo da parte del governo segnale di attenzione per fasce deboli”

Carla Casciari

casciari(umbriajournal.com) PERUGIA – Esprime soddisfazione l’assessore regionale alle politiche sociali, Carla Casciari, per l’emendamento al disegno di legge di conversione in legge del cosiddetto “pacchetto lavoro” presentato dal Governo che, in sostanza, sblocca il Fondo per le politiche sociali.
“Grazie all’impegno delle Regioni e in particolare degli assessori della Commissione Politiche sociali, coordinata da Lorena Rambaudi, il Governo ha finalmente compreso le ragioni degli enti locali e delle Regioni che, da tempo, avevano segnalato le gravi problematiche derivanti dalle norme del Decreto ‘Spending review’ che, di fatto, condizionava l’erogazione di una quota pari all’80 per cento dei trasferimenti erariali a favore delle Regioni all’adempimento, da parte di quest’ultime, degli atti e dei provvedimenti necessari previsti nel decreto, escludendo da queste prescrizioni il trasporto pubblico locale e il servizio sanitario locale”.
“La notizia di oggi – ha commentato l’assessore Casciari – che estende lo sblocco del Fondo anche per le politiche sociali – ha concluso l’assessore – ci fa sperare positivamente e rappresenta un importante segnale di attenzione del Governo per le fasce più deboli della popolazione, che potranno così continuare a fruire di servizi primari che rendono a tutti gli effetti sostanziale la democrazia di un Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*