Perugia, riqualificazione abbazia di San Benedetto di Mugnano

Nel suo atto ispettivo, Rometti rimarca l'importanza del complesso

Perugia, riqualificazione abbazia di San Benedetto di Mugnano

Perugia, riqualificazione abbazia di San Benedetto di Mugnano

PERUGIA – Il capogruppo dei Socialisti e Riformisti, Silvano Rometti annuncia la presentazione di una interrogazione alla Giunta regionale per sapere “quali strumenti o iniziative è possibile attivare, comprese forme di partenariato pubblico-privato, per procedere al recupero, alla riqualificazione e alla destinazione ad attività, anche di tipo socio-culturale, della Abbazia di S. Benedetto di Mugnano nel Comune di Perugia”.

Nel suo atto ispettivo, Rometti rimarca l’importanza del complesso, “che fu realizzato dai monaci benedettini fra il IX e X secolo e che costituisce una pregevole testimonianza architettonica ed identitaria del territorio. La struttura – ricorda -, da tempo disabitata ed inutilizzata, versa attualmente in una situazione di degrado per la quale si renderebbero necessarie iniziative volte al recupero e al riutilizzo del complesso”.

Rometti ricorda che “nel tempo si sono succeduti tentativi di recupero dell’immobile, soluzioni di utilizzo pubblico-privato e sollecitazioni varie, anche ad opera del FAI (Fondo Ambiente Italiano), attraverso il suo presidente, che non hanno però dato corso ad alcuna opera di recupero. Il complesso – conclude – versa dunque in uno stato di abbandono che è andato sempre peggiorando nel tempo mentre il bene meriterebbe invece di essere riportato al suo originario splendore”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*