PERUGIA, PRIMARE PD, BUONA AFFLUENZA ORE 12

comitato_comunale_pd (22)PERUGIA – Non sono disponibili i dati ufficiali del numero di persone che sono andati a votare oggi entro le ore 12. Si parla di buona affluenza più o meno come quella dell’8 dicembre, durante le primarie per il segretario nazionale e superiore a quella del 16 febbraio, per le primarie del segretario regionale. Si sta votando in 6 comuni umbri. Il seggi sono aperti fino alle 20 di stasera e lo spoglio comincerà subito dopo la chiusura.

A Perugia è sfida tra tra Wladimiro Boccali e Anna Rita Fioroni, con le elezioni primarie si giocano la candidatura a sindaco di Perugia per il Partito democratico.

A Spello sono in 4 a misurarsi con gli elettori. Agli assessori uscenti della Giunta Vitali, Vittorio Ciancaleoni (48 anni, impiegato bancario), Enzo Fastellini (57 anni, impiegato pubblico) e Moreno Landrini (49 anni, geometra), si aggiunge, infatti, l’ex segretario di partito Irene Falcinelli (47 anni, insegnante).

A Castiglione del Lago: Sergio Batino (sindaco uscente), sfidato dal giovane Matteo Burico (renziano) e da Oscar Monaco sostenuto da Rifondazione comunista.

A Piegaro ci saranno Miriana Marabissi, 52enne assessore uscente, cuperliana, e il renziano Roberto Ferricelli.

A Paciano da una parte c’è Fausto Santiccioli, 66enne (ex sindaco di Castiglione del Lago); dall’altra c’è Riccardo Bardelli, assessore uscente della giunta di Franco Fratoni, classe 1979.

A Città della Pieve è sfida tra il sindaco uscente Riccardo Manganello e l’assessore Andrea Galletti. Prima di Galletti era sceso in campo Fausto Scricciolo, espressione di un altro arcipelago, quello che sulle cartine politiche si trova alla sinistra del Pd.

A Panicale è tra Giselda Bruni, 56enne insegnate e assessore uscente della giunta di Luciana Bianco e il giovane avvocato Giulio Cherubini, ritirato Antonio Gallo, attuale assessore ai Lavori pubblici.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*