Perugia, Piazza Grimana, intervento di Carla Spagnoli

piazza_grimanaRiceviamo da Movimento per Perugia e pubblichiamo

PERUGIA, 7 aprile – I commercianti di Piazza Grimana da tempo stanno manifestando tutto il loro disagio per le condizioni d’abbandono in cui versa il quartiere…

La frana che ormai da due mesi ha reso intransitabile via Sant’Antonio, che dovrebbe collegare la piazza con Monteluce e Sant’Erminio, è solo l’ultimo e il più grave dei tanti problemi denunciati a gran voce dai residenti e ignorati dall’amministrazione!

Le strade sono in pessimo stato, le attività commerciali chiudono e l’inagibilità di via Sant’Antonio, oltre ad aver isolato il quartiere, non permette di poter usufruire dei parcheggi, e questo crea enormi disagi sia per i cittadini che per i commercianti…

Il Comune, senza tenere conto dell’emergenza provocata dalla frana, continua a mandare i Vigili nella zona per multare i cittadini che sostano per raggiungere i negozi, con la conseguenza che Piazza Grimana ogni giorno che passa diventa sempre più deserta! Commercianti e residenti si sentono abbandonati dalle Istituzioni, che continuano a non far nulla per rilanciare la zona!

E pensare che, nella famosa assemblea all’aperto del 02 settembre 2013, alla quale eravamo presenti, il sindaco Boccali aveva garantito una “maggiore collaborazione con i cittadini” per il rilancio di Piazza Grimana…

Purtroppo a distanza di sette mesi dell’atteso rilancio di Piazza Grimana non c’è traccia, quasi tutti i problemi emersi nell’assemblea continuano a persistere e le parole di Boccali e della sua amministrazione si sono rivelate le solite promesse senza fatti!

E se le loro promesse vengono smentite già in campagna elettorale, cosa faranno a elezioni finite?

Carla Spagnoli
Presidente onorario del Movimento per Perugia

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*