Perugia identitaria, blitz di Forza Nuova

L’ex ministro dell’integrazione Cecile Kyenge è venuta ieri in visita a Perugia, per una conferenza che si è tenuta a Palazzo Donnini. I militanti perugini di Forza Nuova non sono rimasti in disparte, e ne hanno approfittato per scendere in campo e ribadire la loro posizione nei confronti dell’immigrazione. ” La visita dell’ex ministro Kyenge ci ha fornito ancora una volta l’occasione per rivendicare le nostre opinioni e i nostri diritti” dichiara Mattia Vicarelli,responsabile di Forza Nuova Perugia.

“In un’Italia immersa in una crisi socioeconomica senza fine, dove ogni giorno innumerevoli cittadini si trovano senza casa e senza lavoro, il tema immigrazione assume contorni sempre più grotteschi: non abbiamo quasi più mezzi di sussistenza che possano sfamare noi e i nostri figli, come si può anche solo immaginare di avere la facoltà di fornire aiuto a chi viene da fuori?”. Il blitz di Forza Nuova ha previsto la diffusione nel primo pomeriggio di manifesti recanti lo slogan : “INTEGRAZIONE? PRIMA DATE CASA E LAVORO AGLI ITALIANI!”.

Nel pomeriggio i militanti si sono ritrovati in centro, di fronte a Palazzo Donnini, con indosso delle magliette che riportavano precisi slogan identitari. “Ne vorrei sottolineare uno: 0% razzismo, 100% identità” puntualizza Vicarelli” E’ una risposta chiara e netta a chi, da anni, ci rivolge le solite sterili accuse di razzismo e xenofobia”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*