Perugia città cardioprotetta, defibrillatore salva vita in Sala dei Notari

Nel corso di un spettacolo che si stava tenendo alla Sala dei Notari uno spettatore ha avuto un malore

Perugia città cardioprotetta arriva altra colonnina salvavita. Consegnati attestati ai corsisti, sabato prossimo il nuovo dispositivo in via Tuzi

Perugia città cardioprotetta, defibrillatore salva vita in Sala dei Notari

E’ proprio dei giorni scorsi uno degli episodi che ha messo in evidenza l’indispensabile supporto che possono svolgere i defibrillatori installati nelle cosiddette colonnine salvavita in città, quando ne ricorre la necessità.

“Nel corso di un spettacolo che si stava tenendo alla Sala dei Notari, infatti, uno spettatore ha avuto un malore – racconta il consigliere Carmine Camicia, delegato per il Progetto Perugia Città Cardioprotetta, che mira ad avere defribillatori utilizzabili in diverse aree della città- e grazie alla prontezza di intervento di alcuni presenti e al defibrillatore installato il 14 novembre scorso a Palazzo dei Priori, il signore si è salvato.”

Perugia

“Ringraziamo coloro che si sono prodigati e auguriamo al signore di rimettersi quanto prima –ha detto Camicia- ma questo episodio ci conferma la necessità di avere i defibrillatori a disposizione nel territorio. Quello di Palazzo dei Priori è stato già ripristinato, conferma il consigliere, pronto di nuovo in caso di bisogno. Nel frattempo, la settimana prossima, ne sarà inaugurato un altro a Monteluce, nei pressi della Farmacia.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*