Perari contro Solinas, Comune Perugia attento e vigile su vicenda Gesenu

Perari contro Solinas, Comune Perugia attento e vigile su vicenda Gesenu
massimo perari

Perari contro Solinas, Comune Perugia attento e vigile su vicenda Gesenu

Il Capogruppo di Forza Italia Massimo Perari interviene in merito alle esternazioni del Consigliere Regionale Solinas sul presunto “silenzio” del Sindaco di Perugia in merito alla questione Gesenu. “L’amministrazione e primo fra tutti il Sindaco Romizi stanno seguendo, nella maniera più consona, tutte le fasi di questa spinosa vicenda che va ribadito, ci giunge come pesante eredità. Oltretutto – aggiunge Perari – il sindaco Romizi, immediatamente dopo lo scoppio del caso, a fine ottobre, ha ritenuto opportuno annullare la sua presenza all’assemblea nazionale Anci di Torino per seguire di persona tutti gli sviluppi nell’interesse di Perugia e dei suoi cittadini.

Il Sindaco si è espresso anche recentemente in occasione delle festività del 4 novembre presso la Sala dei Notari manifestando stima per il Prefetto e il suo scrupoloso operato. Solinas, probabilmente perché “novello” della politica, dimentica che il PD come unico partito di governo della Regione, e per più di 70 anni della città di Perugia, ha grandi responsabilità nella vicenda. Si ricorda a tale proposito che gli interessi nei confronti della regione Sicilia sono avvenuti sotto una giunta targata PD.

Ha ragione il Sottosegretario Bocci a richiamare i democratici ad aprire immediatamente una discussione sulla legalità e sulla trasparenza. Infine – conclude Perari – esprimo la mia più totale solidarietà a quei lavoratori di Gesenu che risentono dei risvolti di questa cupa vicenda. Lavoreremo pertanto affinché tutti i lavoratori conservino il loro posto di lavoro, tagliando le spese superflue, ridimensionando i posti dirigenziali e di quadro. Si ricorda al consigliere Solinas che il sottoscritto, già una settimana fa, aveva chiesto l’arrivo del commissario. Se la stessa attenzione dimostrata dal sottoscritto e dal Sindaco Romizi l’avesse avuta anche il suo partito non saremmo arrivati fino a questo punto.”

Perari contro Solinas

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*