Pensioni: riforme Dini e Fornero guaio enorme per le nuove generazioni

Istituzioni, forze politiche e Sindacati non fanno nulla di ciò che sarebbe necessario

Pensioni: riforme Dini e Fornero guaio enorme per le nuove generazioni
FORNERO

Pensioni: riforme Dini e Fornero guaio enorme per le nuove generazioni

bartolini
Mario Andrea Bartolini

da On. Mario Andrea Bartolini
Prima la riforma Dini e poi quella della Fornero hanno prodotto un guaio enorme a danno delle nuove generazioni.
Senza risolvere in nulla i problemi degli attuali pensionati che si vedono costretti a subire la drastica riduzione del potere d’ acquisto delle loro pensioni e sopportare spesso l’onere del mantenimento dei propri famigliari per via della disoccupazione e del lavoro precario e saltuario dei propri figli e nipoti. Queste riforme hanno creato un sistema per cui i giovani di oggi quando andranno in pensione percepiranno un trattamento previdenziale inferiore a quello attuale in una misura che può andare dal 25 al 50%. Qualcuno dice che a tale trattamento si può aggiungere una pensione integrativa ma sottovalutando il fatto che per ottenere tale risultato occorre una spesa che può sopportare solo chi disporrà di un reddito elevato.

Pensioni

Di questa, che è una vera e autentica vergogna la quale nel mio piccolo vado denunciando da tempo, si comincia a prendere atto, ma purtroppo ancora oggi non vi è la dovuta consapevolezza e chi di dovere: Istituzioni, forze politiche e Sindacati non fanno nulla di ciò che sarebbe necessario e urgente per modificare tale stato di cose.
La domanda che mi permetto di rivolgere a questi soggetti: pensate o no di fare qualche cosa di serio per risolvere questo problema e per assicurare di conseguenza un futuro pensionabile decente ai nostri giovani e nello stesso tempo ritenere utile o no garantire il potere di acquisto delle pensioni e di andare alla ricerca di un meccanismo che garantisca oggi e domani un minimo vitale a tutti ?
Non mi illudo di poterla avere ma sarebbe utile per tutti che ci fosse una risposta esauriente a questa domanda.

2 Commenti su Pensioni: riforme Dini e Fornero guaio enorme per le nuove generazioni

  1. Eccovi un altro cialtrone che si fotte una lauta prebenda a nostre spese mentre finge di essere costernato per il futuro dei miei figli.

  2. La riforma Fornero e’ una assurdita’ strategica:si basa sul falso presupposto dell’aumento della occupazione e del reddito medio nei prossimi anni.
    in sintesi:o si aumenta l’eta pensionabile,allungando il periodo lavorativo e quindi diluendo nel tempo il carico di pensionati,ma lasciando almeno una parte di sistema retributivo o si garantisce con la fiscalita’ generale una quota aggiuntiva minima ai futuri trattamenti.
    Il governo Monti ha puntato solo a far cassa,ma ha innescato una bomba ad orologeria che fara’ saltare il sistema democratico di convivenza.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*