Pd, Italia, coraggio, 60 i banchetti in Umbria

Leonelli: “Un’occasione per partecipare la nostra proposta sull’introduzione di misure di sostegno al reddito”

Pd, Italia, coraggio, 60 i banchetti in Umbria

Pd, Italia, coraggio, 60 i banchetti in Umbria 

Si chiama “Italia, coraggio”, nasce dall’idea di reagire con la normalità della quotidianità agli attentati di Parigi e traduce la volontà del Partito Democratico e del segretario Renzi di testimoniare la forza della militanza appassionata e vivace che anima il Pd nei territori: è la grande campagna di partecipazione, ascolto e condivisione che i democratici porteranno sabato 5 e domenica 6 dicembre nelle piazze italiane e umbre. Mille saranno i banchetti allestiti in tutta Italia, “60 solo in Umbria – fa sapere il segretario regionale del Pd Giacomo Leonelli. Una risposta più che positiva – è il commento – se pensiamo che se in tutto il Paese si fosse replicata la media raggiunta in Umbria avremmo potuto allestire circa 3mila banchetti”.

Vogliamo andare nelle piazze – ancora Leonelli – stare in mezzo alla gente, per presentare e spiegare le nostre proposte, ascoltare i commenti e le critiche di chi non la pensa come noi, condividere idee e speranze”. E in Umbria “ci sarà una declinazione in più dell’iniziativa: chiederemo ai cittadini di partecipare, attraverso un questionario, la definizione di una proposta per l’introduzione di misure di sostegno al reddito”. Una campagna nella campagna, che prende il nome di “Stop alle povertà. L’Umbria riparte” e che rilancia un tema su cui l’attenzione del Pd regionale è puntata da settembre.

Non abbiamo chiuso la porta all’idea di prevedere strumenti in più per sostenere chi è in difficoltà – ha sottolineato Leonelli – ma abbiamo in mente di far arrivare in consiglio regionale una proposta equa, coerente, funzionale e sostenibile, nella convinzione, in primo luogo, che dare a tutti significa dare anche a chi non ne ha bisogno”. “Nelle prossime settimane a partecipare la proposta saranno i circoli – ancora il segretario – che proprio in questi giorni sono impegnati in una discussione larga e diffusa sulle riforme”. “Ancora una volta – ha concluso Leonelli in conferenza stampa – dimostriamo che il Pd è un partito vivo e impegnato a ragionare delle cose da fare per il futuro dell’Umbria, consapevole del ruolo che gli compete e delle responsabilità che ne derivano rispetto alla guida di una grande stagione di riforme per il Paese e per la nostra regione, un partito la cui centralità è indiscutibile e che sa essere all’altezza delle sfide, complicate, della contemporaneità”. “Siamo un partito dinamico – ha aggiunto il responsabile organizzazione del Pd Umbria Matteo Burico in conferenza stampa – i circoli sono luoghi vivaci, che hanno risposto con entusiasmo all’appello, apprezzando la nostra volontà di centrare, attraverso i banchetti, anche tematiche locali. E’ così che diventeremo un partito sempre più forte”. Ai banchetti sarà distribuito, infine, materiale relativo alla campagna di abbonamenti a “L’Unità” e da stasera saranno disponibili sul sito del Pd Umbria (www.pdumbria.it) mappa e orari dei banchetti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*