Parlavecchio: “Il Parlamento approvi subito la legge contro l’omofobia”

pd_logo(umbriajournal.com) PERUGIA – “Un Paese attento ai diritti è un Paese più moderno e più giusto e l’avanzamento in materia di diritti equivale a progresso sociale, che significa anche progresso economico. Per questo la legge contro l’omofobia in discussione alla Camera, una buona legge, non la migliore ma che rappresenta un buon passo avanti rispetto al precedente vuoto normativo, va approvata subito”. Così Franco Parlavecchio, segretario del Pd di Perugia. “E’ tempo che anche il nostro Paese – ancora Parlavecchio – apra le porte al dialogo e metta al bando i pregiudizi e per farlo ha assoluto e urgente bisogno di una vera rivoluzione culturale che metta al centro la persona e i suoi diritti, allontanando ogni forma di intolleranza e razzismo.

 

La legge contro l’omofobia ha il merito, oltre che di colmare una grave lacuna normativa, di accendere i riflettori su un tema troppo spesso ai margini del dibattito pubblico, segno che occorre recuperare decenni di arretratezza e chiusura. La società deve aprirsi, ma soprattutto bisogna respingere con forza ogni forma di discriminazione, di violenza. L’auspicio è che il Parlamento sappia evitare ogni strumentalità e garantire al Paese una legge segno di civiltà”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*