Ospedale di Pantalla, Carmine Camicia, finalmente la Rinascita!

La Fials ha incontrato il direttore del nosocomio, Iannacci

Ospedale di Pantalla, Carmine Camicia, finalmente la Rinascita!

Si rende noto che ieri una delegazione della Fials si è incontrata con il nuovo Direttore dell’ospedale di Pantalla dott. Iannacci. All’incontro , hanno partecipato lo scrivente, la responsabile aziendale ASL 1 FIALS  Filomena Nocera e la rappresentante RSU Nadia Margaritelli. Durante la discussione si è  reso noto al nuovo dirigente le criticità del Nosocomio di Pantalla, che da anni la FIALS ha sempre denunciato, denunce mai prese in considerazioni, dall’ex direttore Generale il quale per anni avrebbe sempre rifiutato di prendere in considerazione i tanti problemi che il personale denunciavano. Si ricorda che l’ospedale da tempo funziona in misura ridotta circa il 30%, mentre il personale, mal distribuito, da anni non riesce nemmeno ad esercitare il diritto alle ferie.

Il nuovo Direttore, nel prendere atto delle nostre considerazioni, ha reso noto che il Nosocomio di Pantalla necessitava di un’intera riorganizzazione del servizio Assistenziale e di una politica del Personale diversa, atta a rilanciare un Ospedale che allo stato attuale potrebbe somigliare solo ad una struttura alberghiera e non sanitaria, poiché potenzialmente la struttura, a seguito di scelte poco opportune,  non è stata mai messa o condizione di poter dare risposte assistenziali all’altezza dei tempi.

L’impegno della Direzione del Nosocomio, come da mandato del Nuovo direttore Generale della Asl 1 , sarà quello di riorganizzare, insieme al Personale,  finalmente  la struttura  ospedaliera e renderla operativa almeno al 70% entro poco tempo. La FIALS ha ritenuto l’incontro molto positivo anche perché per la prima volta la  direzione si è’ resa disponibile a collaborare con il personale e sopratutto ad ascoltare tutti coloro i quali operano dentro la struttura Sanitaria. Questi sono i primi segnali di una nuova era che dovrebbe ridare luce alla Sanità  di Perugia e del suo comprensorio, facendo dimenticare i precedenti anni bui di una direzione generale poco adatta a dirigere un’azienda Sanitaria importante come la Asl 1 .
Il Responsabile FIALS Carmine Camicia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*