Primi d'Italia

OSPEDALE DI BRANCA, SMACCHI, “NUOVI MAMMOGRAFI GRAZIE ALL’AELC”

18_mammografo_digitale“L’arrivo di 5 nuovi mammografi di ultima generazione nel territorio della Asl 1, di cui uno donato dall’Aelc all’ospedale di Branca, conferma la volontà di intensificare l’attività di prevenzione del tumore alla mammella, visto che con questa nuova dotazione si riuscirà quasi a raddoppiare il numero dei controlli”.

Così il consigliere regionale Andrea Smacchi (Partito democratico) che rivolge un “ringraziamento particolare all’Aelc (Associazione eugubini lotta contro il cancro), che ancora una volta ha dimostrato grande sensibilità e attaccamento al territorio, donando all’ospedale di Gubbio e Gualdo Tadino un mammografo dotato di tomosintesi. Questo nuovo strumento – spiega l’esponente del Pd – consentirà dal prossimo mese di aprile di effettuare esami riducendo la dose di radioattività”.

Smacchi ricorda poi che anche l’attuale mammografo in funzione presso il nosocomio di Branca dal 2006 fu installato grazie ad una sinergia fra Asl,Fondazione Cassa di risparmio ed Aelc, “a riprova di un impegno associativo sempre molto attento a quelle problematiche. Con l’arrivo della nuova strumentazione – conclude il consigliere regionale -, l’ospedale comprensoriale diventerà una punta di avanguardia in Umbria sul versante della diagnostica e della prevenzione del tumore alla mammella. Un ulteriore passo in avanti verso il potenziamento dell’intera struttura”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*