Opposizioni basse e meschine e non meritano risposta, Giacomo Leonelli tuona dal Pd

Solo delle scuse formali da parte di chi è capace di costruire la propria visibilità politica solo su accuse infamanti

Opposizioni basse e meschine e non meritano risposta, Giacomo Leonelli tuona dal Pd
giacomo leonelli

Opposizioni basse e meschine e non meritano risposta, Giacomo Leonelli tuona dal Pd

«L’Umbria – scrive il presidente del Gruppo del Partito Democratico a Palazzo Cesaroni in una nota appena diffusa – merita risposte concrete sulle cose da fare e sulla trasparenza. La bassezza delle questioni poste in queste ore da alcuni membri delle opposizioni è di tale meschinità da non meritare risposta».
«Meriterebbe – sottolinea Leonelli – solo delle scuse formali da parte di chi è capace di costruire la propria visibilità politica solo su accuse infamanti e gravissime verso un partito, il Partito Democratico, che ha sempre fatto della legalità e della lotta alla mafia un elemento imprescindibile».
«La Commissione di inchiesta sarà costituita nel prossimo Consiglio regionale del primo dicembre. Se avessimo voluto “insabbiarla”, come dice l’opposizione – tiene a ribadire Giacomo Leonelli – non avremmo votato l’anticipazione della sua trattazione al primo punto dell’ordine del giorno. Preso poi atto che la nostra proposta di emendamento non era interamente sostitutiva delle premesse poste a fondamento dell’istituzione della Commissione stessa da parte delle opposizioni, abbiamo semplicemente chiesto agli uffici giuridico-legislativi se fosse o meno consentito modificare la proposta del centrodestra. Non avendo potuto avere ieri una risposta in tal senso, si è proceduto al rinvio alla prossima seduta. Questo è tutto».

Democratico

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*