Nomine sanità, Marini: “Abbiamo fatto bene”

La Governatrice ha riferito inoltre che l'assessore avrebbe detto "se non ci sono i nomi che io ritengo non partecipo alla decisione"

Morte Franco Buitoni, Marini: “Scompare uomo di cultura e intelligente mecenate”

Nomine sanità, Marini: “Abbiamo fatto bene”

“La giunta regionale propone in accordo con l’ex assessore Luca Barberini di riconfermare Andrea (Casciari ndr) e lo indica nella Asl 1 e non si capisce perché andava bene per Azienda Ospedaliera di Terni, ma non per la Asl 1 di Perugia”. E’ quanto ha detto la Presidente Catiuscia Marini in un’intervista in merito alle recenti nomine della sanità, decise dalla sua giunta.

La Governatrice ha riferito inoltre che l’assessore avrebbe detto ‘se non ci sono i nomi che io ritengo non partecipo alla decisione’. “Se ognuno di noi facesse così – ha aggiunto Marini – la collegialità della giunta non esisterebbe, specie su un tema così rilevante”.

La giunta regionale ha fatto bene e la presidente Marini è contenta dei Direttori Generali scelti e ha ribadito: “La risposta che stiamo avendo dagli operatori sanitari, dai medici, dal personale delle aziende e anche da tante associazioni di malati, è una risposta positiva perché abbiamo avuto al centro un criterio soltanto, le persone capaci, con esperienze professionali comprovate, con grande conoscenza del sistema nazionale e regionale, con un curriculum robusto”.

“Credo – ha concluso infine – i nomi delle persone che noi abbiamo individuato sono nomi il cui curriculum non è controvertibile su questi punti. Merito, metodo, ma grande attenzione a chi nella sanità lavora e soprattutto a chi le prestazioni sanitarie riceve”.

Nomine sanità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*