Unipegaso

Niente centro di cultura islamico o moschee a Marsciano

In Regione la Lega Nord riporterà in consiglio la mozione a firma dei consiglieri Mancini e Fiorini

Moschea Umbertide, consigliere Mancini inizia lo sciopero della fame

Niente centro di cultura islamico o moschee a Marsciano

Da Manuela Puletti
L’esperienza di Umbertide dovrebbe essere un deterrente per un’ amministrazioni che intende definirsi democratica e seria: invece sembra che i governi del PD siano tutti uguali, lavorano sottotraccia e non rendono conto delle proprie scelte ai cittadini, se non a cose fatte. Marsciano sta andando in quella stessa direzione e come Lega Nord Umbria non possiamo permetterlo”.

Ad affermarlo il Consigliere regionale, Lega Nord,  Valerio Mancini e il referente territoriale Ferdinando Piazzoli che, insieme al responsabile aree tematiche Lega Nord Umbria Luca Briziarelli, all’amministratore Manuel Petruccioli e ai militanti Chiara Tommassini e Goffredo Pucci hanno presenziato all’ acceso consiglio comune lanciano: “ Sesto San Giovanni sia da esempio per tutti, con la Lega al Governo si chiudono le moschee o centri culturali islamici almeno fino a quando la stessa comunità non firma un accordo con lo Stato Italiano come sancito dall’art 8 della Costituzione.

Siamo stufi dei soliti protocolli di facciata, alla luce dei numerosi fatti di cronaca: le moschee sono strutture contaminate dall’esterno, in esse germoglia l’odio e aprirle vorrebbe dire mettere in pericolo la propria comunità. Come Lega Nord continueremo questa “battaglia” affinché a Marsciano, ed in ogni frazione del comune, non si costruisca una Moschea (o che voglia dirsi, centro culturale islamico).

In Regione la Lega Nord riporterà in consiglio la mozione a firma dei consiglieri Mancini e Fiorini che chiede una moratoria su tutte le moschee o centri culturali islamici almeno fino a quando non sono chiare le carte burocratiche e non si è firmato l’accordo con lo Stato Italiano, a Marsciano, invece, è già in programma un dibattito pubblico per il 27 Ottobre alle ore 21 con Magdi Allam il quale, come fece ad Umbertide in un partecipatissimo incontro,  ci spiegherà la pericolosità dell’islam e delle moschee o centri culturali islamici che dir si voglia”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*