Minacce testimoni Valnestore, Andrea Liberati, regione convochi avvocato Biscotti

LIBERATI (M5S) CHIEDE RIUNIONE CONGIUNTA DI COMMISSIONE D'INCHIESTA E TERZA COMMISSIONE

Ceneri Valnestore, M5s, Commissione inchiesta convochi Enel e avvocato Biscotti in audizione

Minacce testimoni Valnestore, Liberati, regione convochi avvocato Biscotti PERUGIA – “In merito alle pesanti minacce riferite dai due cittadini di Tavernelle, testimoni-chiave nelle indagini in corso sui sotterramenti di rifiuti e ceneri nell’area dell’ex centrale Enel di Pietrafitta e alle problematicità del sito, la Commissione d’inchiesta su criminalità organizzata e infiltrazioni mafiose e la Terza Commissione ascoltino congiuntamente l’avvocato Walter Biscotti ed i vertici di Enel”. Lo chiede il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Assemblea legislativa dell’Umbria, Andrea Liberati ai presidenti degli organismi consiliari, Giacomo Leonelli e Attilio Solinas, auspicando che venga fatta chiarezza sulla “asserita stima miliardaria per i danni prodotti alle persone malate e all’ambiente”.

Liberati ricorda di aver richiesto “nel giugno 2016, insieme alla collega Maria Grazia Carbonari, di convocare in audizione i vertici Enel in Terza Commissione.

L’istanza è caduta nel vuoto ma alla luce del tempo passato e delle crescenti problematicità del sito, risulta necessario darvi seguito, viste pure le pregresse quanto evidenti responsabilità gestionali Enel”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*