Mense scolastiche: “Si può fare di più”

L’impegno dei Forum del Partito Democratico di Perugia sul tema

Mense scolastiche: “Si può fare di più”
Bambini in mensa

Mense scolastiche: “Si può fare di più”

dal Forum Welfare-Scuola e Cultura – Il delicato tema della gestione delle mense scolastiche nel Comune di Perugiaè stato al centro dell’incontro congiunto dei Forum Comunali del Partito Democratico Welfare-Scuola e Cultura, coordinati da Carla Casciari e Francesco Zuccherini, i quali hanno deciso di affrontare insieme questo argomento per giungere a elaborare proposte costruttive che superino le criticità emerse in questi mesi di gestione esternalizzata.

“Riteniamo che il tema dell’alimentazione dei più piccoli vada affrontata in maniera sistemica – hanno detto -, fornendo informazioni dettagliate sul sistema di gestione, coinvolgendo i genitori e i comitati mensa senza nella definizione delle scelte che riguardano i propri figli”.

“In altri comuni dell’Umbria la strada dell’esternalizzazione dei servizi mensa è già stata intrapresa da diversi anni –hanno detto -, ma a differenza di Perugia il cambiamento è stato guidato e le famiglie sono state coinvolte fin dall’inizio”.

La strada che i Forum vogliono percorrere prima di giungere ad una proposta vede prima di tutto l’organizzazione su diversi territori del perugino degli incontri aperti alla cittadinanza nei quali affrontare il tema dei servizi mensa con esperti del settore alimentare e sanitario, dando la parola ai Comitati mensa e a quanti sono interessati al tema.

“La proposta cui vorremmo arrivare – spiegano – è un insieme di azioni mirate non solo al miglioramento dell’attuale sistema di gestione delle mense ma anche all’aumento della consapevolezza dei cittadini sulle questioni legate a corretti stili di vita ed adeguata alimentazione, partendo dai più piccoli per coinvolgere tutta la famiglia e tutte le generazioni”.

“L’aspettativa – concludono i Forum – è che si riapra una confronto costruttivo su temi che non appartengono a nessun colore politico ma che riguardano la qualità della vita nella nostra città”.

Mense

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*