Mario Bravi (Pd): “Si costituisce il comitato elettorale della fascia appenninica”

Mario Bravi

Passata la Festa del Lavoro, non cala l’attenzione sul versante occupazionale. Proprio per questo, si costituisce un comitato elettorale della fascia appenninica, vicino all’azienda ex Antonio Merloni (Colle di Nocera Umbra), a sostegno del candidato Pd Mario Bravi.

“Sarà un comitato elettorale – spiega Bravi –incentrato non solo sulla persona, ma anche sulla vertenza dell’intera fascia appenninica. Questo comitato elettorale si pone come obiettivo di dare il necessario sostegno politico al rilancio della vertenza ex Merloni: dunque, il riavvio della Jp Industries e lo sblocco dell’accordo di programma per la fascia appenninica, su cui sono impegnate anche le organizzazioni sindacali, in modo tale che vengano utilizzati i 35 milioni di euro messi a disposizione per la reindustrializzazione”.

Il comitato, che verrà inaugurato la prossima settimana, vedrà l’impegno e la collaborazione di molti lavoratori. “Quella della fascia appenninica – precisa Bravi – è una delle vertenze più lunghe e gravi del territorio regionale. Serve, dunque, un impegno collettivo”.

Intanto, ieri Mario Bravi ha partecipato a diverse iniziative in occasione del primo maggio. Fra queste, quella a Solfagnano e quella di Pd, Sel e Socialisti a Montefalco, “iniziativa unitaria – precisa – che ha messo in evidenza il valore fondante del lavoro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*