Marini cinque giorni a News York, Leonelli replica a Liberati: “Polemica speciosa”

Giacomo Leonelli, segretario regionale Pd, lancia un nuovo appuntamento per la valorizzazione del paesaggio, dopo quello di Villa del Colle del Cardinale
Giacomo Leonelli, segretario regionale Pd, lancia un nuovo appuntamento per la valorizzazione del paesaggio, dopo quello di Villa del Colle del Cardinale

Marini cinque giorni a News York, Leonelli replica a Liberati: “Polemica speciosa”

“Il Movimento 5 Stelle cade stavolta in una polemica speciosa: la mostra di Burri al Guggenheim è il biglietto da visita dell’Umbria nel mondo”. Così Giacomo Leonelli, presidente del gruppo Pd nell’Assemblea legislativa dell’Umbria in risposta alle considerazioni del capogruppo del M5S Liberati sulla missione istituzionale a New York della presidente Marini. “Con l’intento di intervenire a salvaguardia della dignità delle istituzioni che insieme a lui e ai colleghi rappresento – spiega Leonelli –, vorrei, allora, ricordare al consigliere Liberati, che oggi grida allo scandalo per l’assenza della presidente alla seduta consiliare dello scorso martedì, che stiamo parlando di un viaggio organizzato per far sì che la presidente possa rappresentare al massimo livello istituzionale la nostra regione in occasione non solo della inaugurazione della mostra, prevista per domani e per altro in uno dei più famosi e importanti musei al mondo, ma anche alle cerimonie istituzionali previste per oggi – l’anteprima per le istituzioni ospiti e, domani, la conferenza stampa – in vista dell’apertura al pubblico di venerdì”.

“Mi preme, infine, sottolineare – conclude Leonelli – che l’evento in questione rappresenta per l’Umbria un’occasione storica e irripetibile di promozione nel mondo, un’occasione di cui essere orgogliosi, e che proprio alla luce di queste considerazioni le polemiche sollevate dal cinquestelle Liberati appaiono ancora più inopportune”.”Il Movimento 5 Stelle cade stavolta in una polemica speciosa: la mostra di Burri al Guggenheim è il biglietto da visita dell’Umbria nel mondo”.

Così Giacomo Leonelli, presidente del gruppo Pd nell’Assemblea legislativa dell’Umbria in risposta alle considerazioni del capogruppo del M5S Liberati sulla missione istituzionale a New York della presidente Marini. “Con l’intento di intervenire a salvaguardia della dignità delle istituzioni che insieme a lui e ai colleghi rappresento – spiega Leonelli –, vorrei, allora, ricordare al consigliere Liberati, che oggi grida allo scandalo per l’assenza della presidente alla seduta consiliare dello scorso martedì, che stiamo parlando di un viaggio organizzato per far sì che la presidente possa rappresentare al massimo livello istituzionale la nostra regione in occasione non solo della inaugurazione della mostra, prevista per domani e per altro in uno dei più famosi e importanti musei al mondo, ma anche alle cerimonie istituzionali previste per oggi – l’anteprima per le istituzioni ospiti e, domani, la conferenza stampa – in vista dell’apertura al pubblico di venerdì”. “Mi preme, infine, sottolineare – conclude Leonelli – che l’evento in questione rappresenta per l’Umbria un’occasione storica e irripetibile di promozione nel mondo, un’occasione di cui essere orgogliosi, e che proprio alla luce di queste considerazioni le polemiche sollevate dal cinquestelle Liberati appaiono ancora più inopportune”.

Leonelli replica a Liberati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*