Marco Guasticchi (Pd): “Sicurezza, serve massima sinergia per cultura legalità e rispetto regole”

“Il tema della sicurezza individuale e sociale è tra i punti nodali del nostro programma elettorale. Questo perché l’Umbria ‘vuole essere una terra di libertà e diritti per tutti’, libertà e diritti che rappresentano una condizione di base per tornare a vivere bene nelle nostre città. La sicurezza è un forte valore per tutti i cittadini, oltre ad essere un diritto fondamentale. Un valore che, nonostante l’attività incessante ed encomiabile delle forze dell’ordine, è negli ultimi tempi messo in discussione, e non per meri dati statistici quanto piuttosto per la percezione che i cittadini hanno della qualità della vita nel nostro territorio”. Marco Vinicio Guasticchi, candidato per il Pd alle elezioni regionale del 31 maggio 2015, affronta una questione spinosa, quella della sicurezza. “L’esigenza di sicurezza dei cittadini – fa notare Guasticchi – rappresenta anche nelle linee di programma del candidato presidente Pd Catiuscia Marini,  uno dei temi prioritari su cui focalizzare l’attenzione e lavorare per affermare sempre di più la cultura della legalità e delle regole ‘contro ogni forma di illegalità che genera paura e incertezza’. Per far sì che l’Umbria sia terra dell’inclusione sociale e dell’accoglienza, è importante la massima sinergia tra forze dell’ordine e istituzioni, mettendo in atto ogni possibie forma di collaborazione con i cittadini che sono le ‘sentinelle’ delle nostre città e promuovendo e sostenendo le iniziative delle tante associazioni che lavorano sul territorio e che molto possono offrire in un contesto organizzato. La legalità e la sicurezza sono obiettivi da mettere al primo posto, considerando che il contesto attuale è cambiato rispetto al passato e bisogna fare i conti con le nuove realtà e le nuove emergenze, sempre più di vasta portata”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*